Identità digitale, in arrivo il decreto

//Identità digitale, in arrivo il decreto

Identità digitale, in arrivo il decreto

Sta per arrivare un decreto della Presidenza del Consiglio che avvierà il Sistema pubblico delle identità digitali (Spid). Farà da fondamenta a un futuro in cui ogni cittadino avrà un proprio profilo sicuro con cui usare, via rete, tutti i servizi della PA e anche quelli di aziende private. Sarà come un passaporto universale che potremo esibire (virtualmente) per accedere a molti servizi. Adesso bisogna andare di persona presso i vari uffici della PA per avere le credenziali con cui usare i rispettivi servizi online. Una grande semplificazione è in arrivo, insomma, e il primo mattone è stato posto dal Decreto del Fare, dove  si legge che le PA possono consentire l’accesso in Rete ai propri servizi, oltre che tramite la carta d’identità elettronica o con la carta nazionale dei servizi, anche tramite le credenziali offerte dallo Spid. Il Fare aggiunge che i principi generali saranno contenuti in un decreto attuativo della Presidenza del Consiglio (su proposta del ministro per la PA di concerto con l’Economia); per i dettagli operativi bisognerà poi aspettare le linee guida dell’Agenzia per l’Italia Digitale.

fonte: http://www.corrierecomunicazioni.it/