Agenda Digitale, lo Statuto c’è

//Agenda Digitale, lo Statuto c’è

Agenda Digitale, lo Statuto c’è

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo Statuto per l’Italia Digitale: dopo l’approvazione da parte della Corte dei Conti per la sua ufficializzazione mancava solo questo atto.

Sulla lista delle cose da fare per implementare l’Agenda Digitale vi è ora la nomina della Commissione di indirizzo (che si prevede sarà formata da un rappresentante del Mise, uno del Miur e uno del ministero della Funzione Pubblica, insieme a due rappresentanti della Conferenza delle Regioni e del Tavolo permanente per l’Innovazione e presieduto da un rappresentante della Presidenza del Consiglio) e del Coordinamento Sistema Pubblico di Connettività (SPC), che detteranno strategia e regole all’Agenzia e ne monitoreranno l’operato.

fonte: http://punto-informatico.it/