Un tassello importante per LibreOffice nella PA

Home/Parlano di noi, Rassegna Stampa/Un tassello importante per LibreOffice nella PA

Un tassello importante per LibreOffice nella PA

Un’azienda vicentina, Studio Storti, è entrata nell’Advisory Board di The Document Foundation e aprirà una Divisione LibreOffice per l’Italia (vedi comunicato originale). L’obiettivo è contribuire attivamente allo sviluppo del progetto, anche realizzando soluzioni ancor più vicine alle esigenze italiane; ma soprattutto costituire un centro di competenza altamente specializzato per guidare le pubbliche amministrazioni nella migrazione da pacchetti per l’ufficio proprietari verso la nota suite libera.

fonte: http://www.apogeonline.com/

di


Simone Aliprandi (@simonealiprandi) ha un dottorato di ricerca in Società dell’Informazione ed è un avvocato che si occupa di consulenza, ricerca e formazione nel campo del diritto d’autore e più in generale del diritto dell’ICT. È responsabile del progetto copyleft-italia.it, è membro del network Array e collabora con alcune cattedre universitarie; ha pubblicato alcuni articoli e libri sul mondo delle tecnologie open e della cultura libera, rilasciando tutte le sue opere con licenze di tipo copyleft. Pubblica maggiori informazioni sul suo sito.

In Rete: www.aliprandi.org