Agenda digitale, servono regole

//Agenda digitale, servono regole

Agenda digitale, servono regole

Uno dei nostri principali difetti come popolo è forse quello di cullarci pigramente e a lungo nei nostri problemi credendo che prima poi arriverà qualcosa o qualcuno a risolverli e a sollevarci dalla fatica di farlo da noi. La parola magica più utilizzata e attuale sembra essere in questi giorni “Agenda Digitale”: se ne parla in tutte le sedi e in tutte le occasioni e pare che, se si ha davvero a cuore lo sviluppo del nostro Paese e il suo stare al passo con quanto accade nei più evoluti stati dell’Ue, non si possa fare a meno di invocarla e ripeterla come un mantra.

fonte: http://www.corrierecomunicazioni.it/